Salute

#AperiVax allo Stand Florio di Palermo

Mangiare o sorseggiare una bibita vista mare, con l’opportunità di vaccinarsi e proteggersi dal Coronavirus. L’#AperiVax dell’ufficio del commissario Covid di Palermo torna in una nuova location: lo Stand Florio in via Messina Marine 40. 

Venerdì 30 luglio il camper dei medici Usca, in servizio alla struttura commissariale, raggiungerà l’edificio liberty sul lungomare Romagnolo e si tratterrà dalle 19 alle 24, per un’altra serata di aperitivo con vaccino. È il secondo appuntamento con #AperiVax, dopo la due giorni del 19-20 luglio al Nautoscopio. 

L’obiettivo è rendere il vaccino più semplice e veloce che mai. Facile e suggestivo come un aperitivo in riva al mare al tramonto, dal tavolo di un locale. La formula è la stessa già sperimentata al Nauto e al ristorante-pizzeria La Braciera in Villa, nell’ambito dell’altra iniziativa del commissario Covid di Palermo in sinergia con Confcommercio, #NoVacciniNo[Ri]parti

I clienti dello Stand Florio troveranno al tavolo un qr code: basterà inquadrarlo per essere indirizzati alla piattaforma online di prenotazione del vaccino della Fiera del Mediterraneo. Sarà sufficiente compilare una scheda anagrafica e inviare la richiesta. All’utente arriverà una prima email di conferma della prenotazione; entro la serata, una seconda email gli annuncerà che è arrivato il suo turno. A quel punto potrà avvicinarsi al camper dei medici, posizionato nel locale, e immunizzarsi direttamente allo Stand Florio. Una soluzione comoda e gradevole, per far comprendere quanto vaccinarsi sia un gesto naturale, oltre che indispensabile. 

“Abbiamo immunizzato persone al museo, nei locali della movida, in gelateria, al ristorante – dichiara il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa -. Stiamo mettendo in campo tutte le nostre energie e la nostra creatività per stimolare sempre più persone a vaccinarsi. È una platea che finora non era stata raggiunta dal canale tradizionale dei centri vaccinali: gente ancora indecisa, più che apertamente no vax, o che non era riuscita finora a immunizzarsi per mancanza di tempo. Le iniziative itineranti come #AperiVax, #VacciniTour e le altre ci stanno permettendo di arrivare a migliaia di persone. L’hub della Fiera del Mediterraneo resta in funzione per garantire vaccini a tutti. Da chi non potrà raggiungerlo andremo noi”

#AperiVax è aperto sia a chi non ha ancora ricevuto la prima dose, sia a chi attende la seconda e comunque a tutti i lavoratori dello Stand Florio e ai clienti seduti ai tavoli a consumare tra le 19 e le 24 del 30 luglio. Gli interessati dovranno portare la tessera sanitaria e un documento in corso di validità.

L’iniziativa si inscrive nel solco della campagna di vaccinazione di prossimità organizzata dalla Regione Siciliana: vaccini nei luoghi di lavoro, turistici e della movida per incrementare le somministrazioni e raggiungere quanto prima l’immunità di gregge.  

di Redazione – EmmeReports

Redazione

Commenta

Clicca qui per pubblicare un commento

error: Content is protected !!