Breaking news

Abolire il coprifuoco in Sicilia, Tancredi (Attiva Sicilia): “Pronti alla disobbedienza civile”

Sergio Tancredi

“Il coprifuoco va abolito. Chiediamo al presidente Musumeci di farsi portavoce con il governo nazionale di questa nostra richiesta”.

Lo afferma Sergio Tancredi, deputato regionale di Attiva Sicilia.

“In Sicilia la chiusura alle 22 è incompatibile con qualsiasi attività economica, scoraggia le prenotazioni turistiche e le attività ristorative. Il coprifuoco sta dando il colpo di grazia alle nostre imprese e sta uccidendo la nostra vita sociale. Non servono limitazioni della libertà ma più vaccini, informazione, dialogo e controlli. Qualora Roma non ci ascolti chiediamo al presidente Musumeci di attuare una forma di disobbedienza civile e decretare la fine di questa misura inutile e dannosa per la nostra Regione. Anche alla luce del calo di tutti gli indicatori pandemici questa misura non ha più ragione di esistere. A chiederlo sono anche altre regioni del Sud” conclude il deputato regionale di Attiva Sicilia.

di Redazione – EmmeReports

error: Content is protected !!