Breaking news

Pescherecci italiani. Aggiornamento

Pescatori Mazara del Vallo

A pochi giorni di distanza dell’intervento di Nave Alpino in Cirenaica, Nave Libeccio è intervenuta in assistenza ad un gruppo di tre pescherecci italiani (Artemide, Aliseo e Nuovo Cosimo) all’interno della Zona di Protezione di Pesca (ZPP) libica, nelle acque della Tripolitania.

Attualmente i motopesca Artemide e Nuovo Cosimo si trovano in navigazione verso nord ed in sicurezza.

La fregata della Marina Militare è rimasta in supporto del motopesca Aliseo, in quanto il comandante era stato trasbordato dal personale libico a bordo della motovedetta per presunti accertamenti medici ed in seguito rilasciato. Il motopesca Aliseo risulta attualmente libero.

Il comandante dell’Aliseo sarà sottoposto a controllo sanitario e cure mediche da parte del personale medico a bordo di Nave Libeccio.

Lo stesso Aliseo, insieme ai motopesca Artemide e Nuovo Cosimo, e facenti parte di un gruppo di sette pescherecci, tre giorni fa era stato oggetto di tentativo di sequestro nella ZPP libica in area Cirenaica, sequestro scongiurato dal tempestivo intervento di Nave Alpino.

Di Redazione-EmmeReports

error: Content is protected !!