Calcio maschile Sport

Monopoli – Palermo, Giacomo Filippi: “Atteggiamento inammissibile nel secondo tempo”

Palermo - Juve Stabia

Trasferta amara per il Palermo andato avanti grazie al goal di Michele Somma che si fa però recuperare nel finale dai padroni di casa, decimati dal Covid19, ma scesi in campo con grinta e determinazione. In 5 minuti il Monopoli ribalta il risultato grazie alla splendida punizione calciata dal centrocampista Andrea De Paoli e al preciso diagonale di Orlando Viteritti che al 93esimo non lascia scampo al portiere rosanero Alberto Pelagotti.

“Abbiamo avuto la fortuna e la bravura di andare in vantaggio, ma non siamo stati altrettanto bravi nella seconda frazione a tenere alto il ritmo e soprattutto la palla”.

Ad affermarlo è l’allenatore del Palermo, Giacomo Filippi alla fine del match perso contro il Monopoli.

“Ci siamo abbassati inspiegabilmente e gli episodi finali hanno fatto si che il Monopoli ci credesse di più. Così ha trovato due soluzioni vincenti. Inammissibile il nostro atteggiamento nel secondo tempo” ha continuato l’allenatore rosanero “Dopo l’1-1 siamo andati avanti e abbiamo avuto occasioni per concretizzare. Ci siamo buttati avanti per cercare di riacciuffare i tre punti ed è una nota positiva. Siamo stati anche sfortunati, non meritavamo la vittoria ma neanche la sconfitta”.

“Non credo che nel primo tempo abbiamo fatto male. Ci sono anche gli avversari in campo. Se loro decidono di non farti giocare e aspettarti si restringe lo spazio essendo in 22 nella metà campo. Questa partita nascondeva mille insidie, durante la settimana si è parlato della situazione dei contagiati del Monopoli, che oggi aveva ventidue giocatori in distinta. Si saranno allenati poco, ma la forza morale conta più della forza fisica. Abbiamo sbagliato atteggiamento nella seconda frazione. Questa partite, per la squadra esperta che siamo, dobbiamo portarle a casa” ha continuato Giacomo Filippi.

Apprensione per il bomber Lorenzo Lucca uscito per infortunio al 57esimo minuto di gara.

“Faremo gli accertamenti del caso per capire cosa si è fatto. Al suo posto abbiamo messo dentro Saraniti che non giocava da parecchio e aveva bisogno di tempo per trovare l’atteggiamento giusto. Saraniti per caratteristiche è il vice Lucca. Valuteremo il problema e vedremo” ha concluso l’allenatore rosanero Filippi.

di Antonio Melita – EmmeReports

Antonio Melita

Commenta

Clicca qui per pubblicare un commento

Rispondi

Ascolta Radio Time!

Iscriviti a EmmeReports!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Seguici sui social

Resta aggiornato con le nostre news!

error: Content is protected !!