Breaking news

Divieto di avvicinamento per un pregiudicato palermitano

Polizia di Stato
Al centro dei dissidi tra l'uomo e la sorella, che vivono nello stesso palazzo a Palermo, un magazzino ereditato.

Dal 2016 avrebbe reso impossibile la vita della sorella per una questione legata all’eredità di un magazzino.

La Polizia di Stato ha eseguito un provvedimento che impone ad un uomo di 73 anni la misura cautelare del braccialetto elettronico e del divieto di avvicinamento alla vittima.

Su disposizione del giudice per le indagini preliminari, l’anziano, che abita nello stesso palazzo della sorella a Palermo, dovrà trasferirsi ad almeno 500 metri dalla donna.

“II procedimento che ha determinato l’adozione della misura cautelare ha avuto origine da un intervento effettuato da personale di polizia lo scorso 12 novembre, a seguito di chiamata su linea 112, da parte della sorella dell’indagato, alla quale il fratello aveva rivolto minacce impedendole di uscire dal cortile condominiale comune” confermano dalla Questura di Palermo.

di Redazione – EmmeReports

Redazione

Commenta

Clicca qui per pubblicare un commento

Rispondi

Iscriviti a EmmeReports!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 5 altri iscritti

Seguici sui social

Resta aggiornato con le nostre news!

error: Content is protected !!