Archivi

Categorie

Tags

Heath Tips

  • In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a
  • Fringilla vel, aliquet nec, vulputateDonec pede justo,  eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.Nullam dictum felis eu pede mollis pretium.

Progetto accoglienza rifugiati, Lega Palermo: “Flop totale, neanche assessori e consiglieri di Orlando hanno aderito”

Progetto accoglienza rifugiati, Lega Palermo: “Flop totale, neanche assessori e consiglieri di Orlando hanno aderito”
Condividi l'articolo

“Carte alla mano il bando, del luglio del 2019, che prevedeva l’accoglienza in famiglie palermitane per rifugiati o titolari di protezione sul territorio italiano è stato un flop totale” a dichiararlo il Capogruppo della Lega a Palermo, Igor Gelarda insieme al consigliere della III Circoscrizione Giuseppe Quartararo.

L’assessore alle attività sociali, rispondendo ad una interrogazione consiliare avanzata dalla Lega, ha informato che hanno partecipato al bando 4 famiglie, sulle 262 mila presenti a Palermo, e che 2 sono quelle che, avendone i requisiti richiesti, hanno potuto accogliere le persone rifugiate.

“Questa è la dimostrazione pratica e concreta che predicare l’accoglienza è una cosa, praticarla è un’altra. Adesso Orlando farebbe bene a chiedere ai suoi assessori e ai suoi consiglieri comunali, perché almeno loro non abbiano aderito. Sarebbe significato dare il buon esempio alla città” continuano i due esponenti della Lega che domandano: “Che fine hanno fatto le migliaia di Sardine, in salsa sicula, che si erano riversate a Palermo, tutte rigorosamente contro la Lega, ma poco propense a praticare l’accoglienza se non sui social?”

Igor Gelarda e Giuseppe Quartararo continuano dicendo: “Il fatto che i palermitani non abbiano risposto al bando deve fare riflettere il sindaco che regala le bandiere della città alle ONG e condanna i palermitani ad una città sporchissima. I Palermitani hanno un grande cuore, lo hanno dimostrato e lo dimostrano da sempre, hanno sempre accolto tutto e tutti. Ma in un momento di difficoltà economico e sociale come questo, la gente ha già problemi di sopravvivenza, deve trovare il modo di pensare ai propri di figli e non può sostenere, tra l’altro gratuitamente, i figli degli altri”.

A giugno dell’anno scorso Leoluca Orlando, presentando il bando a Villa Niscemi, dichiarava che “il progetto confermava una scelta condivisa dai cittadini” concludono i due leghisti “l’ennesima prova che la demagogia immigrazionista del sindaco Orlando è scollegata dalla realtà”.

di Redazione – EmmeReports

Redazione

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!