Archivi

Categorie

Tags

Heath Tips

  • In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a
  • Fringilla vel, aliquet nec, vulputateDonec pede justo,  eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.Nullam dictum felis eu pede mollis pretium.

Mozione di sfiducia, Forza Nuova: “Classe politica connivente al disastro cittadino”

Mozione di sfiducia, Forza Nuova: “Classe politica connivente al disastro cittadino”
Condividi l'articolo

‌”Orlando è una sciagura che investe questa città da ben 35 anni” ad affermarlo è il Segretario Provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino commentando il voto di sfiducia contro Leoluca Orlando, respinto grazie ai voti dei consiglieri di maggioranza.

Per l’esponente del movimento politico di estrema destra “chi sostiene Orlando ha le stesse responsabilità di cui si è macchiato il primo cittadino, verso Palermo ed i palermitani”.

Il dirigente nazionale di Forza Nuova elenca, quindi, alcuni dei disastri compiuti da Leoluca Orlando nelle sue esperienze amministrative: dalla realizzazione del precariato a Palermo “buono solo a garantirgli un grande bacino elettorale“, agli interventi costosi sulla viabilità sino all’emergenza rifiuti marchio caratteristico della città.

“Per non parlare dell’unico interesse che da sempre ha animato il Sindaco, ovvero la difesa delle più fantasiose minoranze, dei diritti dei clandestini, a scapito di tutti quei palermitani dimenticati ed abbandonati al loro tragico destino” continua Massimo Ursino che si scaglia anche contro le opposizioni di facciata che hanno permesso sino ad adesso il malgoverno di Palermo.

In un ultimo passaggio viene menzionata la vicenda del cimitero dei Rotoli che ha visto, qualche giorno fa, l’impegno di alcuni militanti forzanovisti nel ripulire e rinnovare il decoro di un luogo sacro abbandonato all’incuria e al degrado “in un contesto assurdo nel quale un numero esorbitante ‌di salme è in attesa di sepoltura“.

“Orlando rimarrà sindaco sino alla fine del suo mandato” ed è per questi motivi che Forza Nuova dichiara di rilanciare la sua battaglia per difendere i diritti ed i bisogni di una Palermo umiliata e calpestata.

di Antonio Melita – EmmeReports

Antonio Melita

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto