Archivi

Categorie

Tags

Heath Tips

  • In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a
  • Fringilla vel, aliquet nec, vulputateDonec pede justo,  eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo.Nullam dictum felis eu pede mollis pretium.

Palermo, disinnesco ed esplosione della bomba

Palermo, disinnesco ed esplosione della bomba
Condividi l'articolo

Ecco le operazioni effettuate dagli uomini del 4° Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito Italiano.

L’ordigno viene “imbracato” per essere trasportato dentro la camera di espansione, la cosiddetta “Casa Matta”, per avviare la procedura di “despolettamento”.

La spoletta è il congegno che serve ad attivare l’accensione della carica interna esplosiva nei missili balistici e ordigni provocandone la detonazione.

Una volta separata la spoletta, la restante parte della bomba (contenente circa 100 di esplosivo) viene trasportata all’esterno dell’area portuale, liberando la “zona rossa”.

L’arrivo dell’ordigno “despolettato” nella cava dove verrà fatto brillare.

L’ordigno posizione all’interno di una buca viene fatto brillare, completando le operazioni di “messa in sicurezza”.

di Redazione – EmmeReports

Immagini Esercito Italiano

Redazione

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto